rotate-mobile
Cronaca

Si taglia l'avambraccio con una motosega, grave 59enne

È stato stabilizzato e elitrasportato in gravi condizioni all’Ospedale Maggiore di Parma

Infortunio in una ditta a Vernasca nel pomeriggio del 24 gennaio. Un 59enne si è ferito accidentalmente all’avambraccio sinistro durante l'utilizzo di una motosega ed è svenuto per l'abbondante sanguinamento. Immediatamente il lavoratore è stato soccorsa dai colleghi i quali hanno allertato subito il 118 che ha inviato sul posto l'elicottero di Parma, l’auto infermieristica 118 in postazione a Roveleto di Cadeo e l’ambulanza della Pubblica Assistenza di Lugagnano.

Il personale infermieristico ha subito cercato di tamponare la ferita e, all’arrivo dell’équipe medica dell’eliambulanza, si è provveduto ad effettuare una trasfusione di sangue immediata per la grave emorragia arteriosa in atto. Nel frattempo l'uomo fortunatamente ha ripreso conoscenza. È quindi stato stabilizzato e elitrasportato in gravi condizioni all’Ospedale Maggiore di Parma per ricevere le cure necessarie. Sul posto, per chiarire la dinamica dell’infortunio, sono sopraggiunti i carabinieri della stazione di Lugagnano, in attesa dell’arrivo della Medicina del Lavoro dell’Ausl.

Ancora una volta, si dimostra di fondamentale importanza la presenza a bordo del velivolo sanitario di due sacche di sangue del prezioso gruppo 0 negativo, compatibile con ogni altro gruppo sanguigno, che sono parte integrante della dotazione salvavita di apparecchiature e farmaci. L’Ospedale di Parma, inoltre, è centro hub per i traumi gravi e il sangue a bordo dell’elisoccorso della città ducale consente al personale medico e infermieristico a bordo dell’aeromobile di iniziare immediatamente la trasfusione, in caso di un paziente con una grave emorragia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si taglia l'avambraccio con una motosega, grave 59enne

ParmaToday è in caricamento