menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sicurezza, al via il servizio antiborseggio sugli autobus

L'assessore alla Sicurezza, Fabio Fecci: "Le attività di controllo del territorio devono essere accompagnate dalla certezza della pena, che deve riguardare anche gli episodi di microcriminalità"

Dopo i controlli davanti alle scuole, affidati al Nucleo Cinofili, ora ha preso il via anche il servizio antiborseggio sugli autobus. Partito ufficialmente nei giorni scorsi, il servizio rientra nel pacchetto delle attività straordinarie della Polizia Municipale pianificate di concerto con il sindaco, e si va ad aggiungere al giro di vite nei confronti dell’abusivismo commerciale nelle aree mercatali, al contrasto della guida in stato di ebbrezza e ai controlli per il rispetto dei limiti di velocità.

Il servizio a bordo dei mezzi Tep spetterà agli agenti del Nucleo Sicurezza Urbana, che hanno seguito un addestramento specifico nel corso del quale hanno imparato a riconoscere gli elementi distintivi del borseggiatore tipo: le movenze e i “rituali” che vengono seguiti quando si tratta di individuare e derubare le vittime di turno. Gli operatori, che agiranno in coppia e saranno coordinati da un ispettore, controlleranno le linee più trafficate negli orari di punta.

Questo nuovo servizio si inserisce nell’ambito delle attività straordinarie pianificate dalla Polizia Municipale, per dare una risposta sempre più puntuale alle richieste dei cittadini – afferma l’assessore alla Sicurezza, Fabio Fecci -. , in quanto incidono sulla percezione della sicurezza, e quindi anche sulla qualità della vita dei nostri cittadini ”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento