rotate-mobile
Cronaca Centro / Piazza della Pace

Pilotta, è emergenza sicurezza? Pizzarotti: "No ai sindaci sceriffo"

Oggi si svolgerà un Tavolo tecnico tra il sindaco e le forze di polizia per discutere della situazione dell'area dopo gli episodi di violenza degli ultimi giorni: "No ai gabbiotti pressochè inutilizzati"

A Parma sembra tornare l'emergenza sicurezza in Piazzale della Pace. Tra sabato e domenica si sono verificati alcuni episodi violenti, prima l'accoltellamento di una ragazzo ivoriano di 23 anni, poi le minacce a una ragazza e l'arresto di una persona evasa dai domiciliari. Dai residenti e dai commercianti si è alzata la voce della protesta per chiedere l'applicazione di norme più rigide e di una maggiore controllo del territorio. Il sindaco Federico Pizzarotti incontrerà oggi le forze di polizia, partecipando ad un tavolo tecnico. Ma anticipa già, attraverso una nota, la sua 'ricetta' per risolvere l'emergenza in Piazzale della Pace.

“La situazione di degrado in alcune zone della città -sottolinea il sindaco- impone un piano di studio sulla sicurezza ben approfondito. Purtroppo, da quanto registrato, stiamo parlando di un degrado sistemico che perdura da alcuni anni, tanto che è stato al centro delle polemiche durante il governo della passata amministrazione. L’insicurezza, per intenderci, non è un fenomeno degli ultimi mesi, e soprattutto non si combatte con l’installazione di gabbiotti pressoché inutilizzati, o attraverso le famose ordinanze dei sindaci sceriffi che altro non hanno fatto se non ledere i diritti degli individui. Assieme alla rappresentanza delle forze dell’ordine, nella riunione di oggi, porremo le basi per una nuova politica di sicurezza”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pilotta, è emergenza sicurezza? Pizzarotti: "No ai sindaci sceriffo"

ParmaToday è in caricamento