menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Polizia: il Ministero dell'Interno nega l'aumento dell'organico a Parma

Il Vice Ministro Bubbico in una lettera al comune ha espresso l'impossibilità di aumentare gli agenti di polizia in forze alla Questura, causa la carenza generale di personale in tutta Italia, che arriva al 13% in meno di quello effettivamente necessario.

Dopo la richiesta del sindaco Federico Pizzarotti e dell’Assessore alla sicurezza Cristiano Casa per l’aumento dell’organico della polizia in Questura a Parma, il Ministero dell’Interno, tramite una lettera del Vice Ministro Filippo Bubbico, ha fatto sapere che l’incremento non sarà possibile. In città l’organico di polizia sarebbe carente per il 17% del personale effettivamente necessario. Nella lettera Bubbico sottolinea che al livello nazionale la polizia è carente per un 13% dell’organico.  La richiesta del sindaco e dell’assessore era anche quella di poter creare un nucleo antiterrorismo in Questura, possibilità che appare ora assai remota, visto che il Ministero non ha ravvisato le condizioni per la creazione dell’unità.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Attualità

Covid: a Parma quasi 44 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Oggi il Dpcm: le scuole a Parma verranno chiuse?

  • Attualità

    Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

  • Cronaca

    Vaccinazioni per gli over 80: lunedì tra disagi e ritardi

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento