“Sicurinsieme”, la sanità si illumina di arancione

Ritorna a Parma e provincia la campagna sulla sicurezza delle cure simbolicamente lanciata con l’illuminazione in serata della facciata dell’Ospedale di via Gramsci e del Municipio di Fidenza

Il servizio sanitario dell’Emilia-Romagna parla con i cittadini per illustrare alcune delle più frequenti e diffuse pratiche dedicate alla sicurezza delle cure. E lo fa, dopo il successo delle scorse edizioni, rilanciando la campagna di informazione e sensibilizzazione “Sicurinsieme”, in occasione della Giornata Mondiale per la sicurezza del paziente, in programma giovedì 17 settembre, nei principali presidi ospedalieri del territorio.

Operatori sanitari sicuri, pazienti sicuri” questo è lo slogan della campagna di quest’anno rilanciata dalle Aziende sanitarie di Parma.

Per l’occasione questa sera a Parma  si illumineranno di arancione, colore simbolo della campagna la palazzina d’ingresso dell’Ospedale Maggiore e il municipio di Fidenza (anche la notte del 17).

Nella giornata di domani, all’Ospedale di Parma saranno presenti 3 stands informativi, dalle 9.00 alle 12.00, nei principali punti d’accesso, organizzati in collaborazione con il Comitato Consultivo Misto dell’Ospedale. I volontari  e il personale dell’Azienda Ospedaliera saranno a disposizione dei cittadini presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (ingresso Via Gramsci), nell'atrio del Padiglione Centrale e nella Galleria dell’Accoglienza (ingresso Via Volturno) per parlare di sicurezza delle cure.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoratori si ribellano: "Il 15 gennaio apriremo nonostante i divieti"

  • Le regole dopo il 15 gennaio: ecco quando si potrà andare a trovare parenti e amici

  • Via al decreto gennaio, restrizioni fino a marzo: vietato uscire dalla regione, solo in due dagli amici

  • Parma scongiura la zona rossa

  • Parma in zona arancione: il calendario delle regole nel fine settimana

  • Dal 16 gennaio Parma rischia la zona rossa

Torna su
ParmaToday è in caricamento