menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

In autostrada con 48 stecche di sigarette di contrabbando: in manette cinese di Parma

Si è accorto dell'arrivo della Polizia ed ha cercato di nascondersi in un fosso vicino all'A14 ma gli agenti l'hanno fermato: a bordo di un camioncino aveva anche tubi per l'irrigazione rubati

Quando, attorno alle due di ieri notte, ha notato l'auto della Polizia Autostradale avvicinarsi ha smesso improvvisamente di trafficare sul retro di un camioncino, fermo in una piazzola di sosta sulla corsia nord dell'A14 nei pressi di Imola, cercando di nascondersi nella vicina scarpata. La mossa non è sfuggita agli agenti che hanno raggiunto e bloccato l'uomo, risultato poi essere un cinese di 35 anni residente a Parma. All'interno del vano di carico del furgone sono stati trovati alcuni rotoli di tubi per l'irrigazione rubati poco prima dal magazzino di un ditta che ha sede nelle immeditate adiacenze di quel tratto di autostrada. Trovate anche 48 stecche di sigarette di contrabbando. Inevitabili le manette per l'asiatico

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Fidenza Village: aperta una cantina con cucina Signorvino

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento