"simon boccanegra" diretto da abbado alla casa della musica per “quelle sere al regio

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ParmaToday

Dopo il Nabucco inaugurale, dopo La traviata, ancora un capolavoro verdiano quale terzo titolo in programma per il nuovo ciclo di "Quelle sere al Regio...": l'appuntamento per la nuova proiezione è per le ore 15.30 di sabato 8 marzo, come sempre sul grande schermo della Sala dei Concerti alla Casa della Musica e a ingresso gratuito. L'opera è Simon Boccanegra, cioè una delle opere più belle e intense di tutto Verdi, proposta in una edizione accolta con entusiasmo al Teatro Regio nel corso del Verdi Festival - Celebrazioni nazionali 2001. E prosegue con questo Simone l'omaggio ai tre grandi direttori d'orchestra recentissimamente scomparsi che contraddistingue questa dodicesima edizione della rassegna che si svolge alla Casa della Musica. Dopo Bruno Bartoletti e Angelo Campori, sarà questa la volta di Claudio Abbado, il celeberrimo, grandissimo musicista scomparso il 20 gennaio scorso che a questa opera verdiana ha legato una delle sue più alte e significative interpretazioni, vero modello di scavo musicale e psicologico di una partitura fin da quando cominciò a dirigerla (dai primissimi anni '70) in svariate successive produzioni tra le quali rimane storica quella del '71-'72 alla Scala con la regia di Giorgio Strehler. Abbado diresse diverse volte nella nostra città in opere e concerti (tra queste serate memorabili, indimenticabile quella dell'aprile del 1980 nella quale diresse la Messa da requiem di Verdi nel nostro Duomo) ma fu anche, nel biennio 1959-1960 e ancora 1961-62, docente di Musica da camera nel Conservatorio "Boito".

Interpreti del Simon Boccanegra che sarà proiettato alla Casa della Musica il prossimo 8 marzo, Vladimir Chernov, Marina Mescheriakova, Julian Konstantinov, Vincenzo La Scola, Lucio Gallo, Andrea Concetti, Dario Balzanelli, Clare McCaldin; la regia era di Carl Philip von Maldeghem, scene e costumi di Lorenzo Cutuli, maestro del coro l'indimenticabile Romano Gandolfi, con la Mahler Chamber Orchestra, l'European Festival Chorus e il Coro dell'Orchestra Sinfonica di Milano "Giuseppe Verdi"

Si ricorda che l'ingresso alla proiezione è gratuito. Per ogni altra informazione, Istituzione Casa della Musica tel. 0521 031170 - infopoint@lacasadellamusica.it; Teatro Regio di Parma, tel. 0521 039399 - contrappunti@teatroregioparma.org.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento