Inceneritore croce e delizia di Pizzarotti: si va verso il referendum?

Il 'no' al forno in costruzione a Ugozzolo è stato sicuramente determinante per la vittoria del grillino, ma ora c'è il problema delle penali da centinaia di milioni in caso di stop ai lavori

L'inceneritore in costruzione a Ugozzolo

Il 'no' all'inceneritore è stato uno dei cavalli di battaglia della campagna elettorale di Federico Pizzarotti ed è stato la discriminante con il suo avversario al momento del Ballottaggio. Forse è stato proprio il confronto con Bernazzoli sul tema del forno a poche ore dal voto a decidere questa elezione. Anche gli scontenti del Pd e quelli dell'anima ecologista si sono turati il naso e nel segreto dell'urna hanno messo una bella 'X' sul grillino. Perchè il forno non lo vogliono.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma fermare quel bestione in costruzione a Ugozzolo non è cosa semplice. Sono anni che l'associazione Gestione Corretta Rifiuti combatte contro Iren a colpi di carte bollate per mezzo dei paladini del foro Allegri e De Angelis. La vera patata bollente per Pizzarotti sarà il pagamento delle penali alla multiutility nel caso si riesca a fermare l'inceneritore. Si parla di quasi 200 milioni di euro! Come farà il neosindaco? Ecco che la via al referendum sembra l'unica risposta a questa domanda. Il grillino, fedele al suo modello di democrazia partecipata, chiederà ai cittadini se vogliono o meno il forno a Ugozzolo, ma soprattutto se sono disposti a farsi carico della penale milionaria che potrebbe abbattersi inesorabile sulle casse comunali già devatstate dall'enorme debito accumulato dalle società partecipate. Come risponderanno questa volta i parmigiani?

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Torna il volo Parma-Trapani

  • Il contagio si espande: 13 nuovi casi nelle scuole

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento