rotate-mobile
Mercoledì, 6 Dicembre 2023
Cronaca

S'intrufola nel cortile di un condominio in via Costituente per rubare negli scantinati: arrestato il ladro delle cantine

I carabinieri bloccano per furto un 40enne marocchino

Il continuo e intenso controllo del territorio da parte dei carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Parma, ha portato all’arresto la notte scorsa di un 40enne marocchino in flagranza di un furto all’interno delle cantine di un condominio in Oltretorrente.

Intorno alle 3, una pattuglia del Nucleo Radiomobile è stata inviata dalla centrale operativa di Parma, in via Costituente, su richiesta di un cittadino che aveva sentito dei rumori provenire dal cortile del suo condominio e, dopo essere sceso a controllare, aveva visto chiaramente un uomo uscire dalla sua cantina e di corsa dirigersi verso il vano scale dello stabile.

La pattuglia, intervenuta tempestivamente, dopo avere preso contatti con il cittadino ed avere acquisito le prime indicazioni, ha effettuato la ricerca dell'uomo che resosi conto di essere stato scoperto ha cercato di scappare, cercando di allontanarsi, attraversando il cortile in direzione dell’uscita posteriore.

I carabinieri che nel frattempo avevano cinturato lo stabile, sono riusciti a bloccare lo straniero, che teneva ancora stretta in mano una busta in plastica di colore verde contenente materiale vario di cancelleria.

Il sopralluogo dei carabinieri ha permesso di verificare che quanto rinvenuto nella disponibilità del marocchino, era stato asportato poco prima dalla cantina di proprietà del segnalante.

Le verifiche svolte hanno permesso di accertare che il marocchino,si era introdotto all’interno della cantina, forzando la porta, mediante l’utilizzo di due cacciaviti che venivano trovati nascosti sotto il giubbotto dell’uomo, così come un cellulare I Phone, del quale non era in grado di dimostrarne la proprietà.

A quel punto i carabinieri hanno ricontattato il proprietario della cantina, il quale riconosceva il materiale di cancelleria rinvenuto come suo che gli veniva prontamente restituito.

Il telefono cellulare è stato sequestrato al fine di procedere ai relativi accertamenti finalizzati a individuarne il proprietario. Considerata la palese flagranza del reato di furto in abitazione, l’uomo, residente in città e con numerosissime denunce a suo carico per fatti analoghi, è stato arrestato e trattenuto presso le camere di sicurezza della Compagnia di Parma, in attesa dell’udienza direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

S'intrufola nel cortile di un condominio in via Costituente per rubare negli scantinati: arrestato il ladro delle cantine

ParmaToday è in caricamento