Sissa Trecasali, maxi evasione fiscale: sequestrato un complesso immobiliare da 2,5 milioni di euro

La Guardia di Finanza ha eseguito il provvedimento dopo il fallimento di una società del settore costruzioni con sede a Napoli

Un maxi sequestro di un complesso immobiliare che si trova nel comune di Sissa Trecasali è stato effettuato dagli uomini della Guardia di Finanza di Torre Annunziata e di Castellamare di Stabia, che hanno eseguito un provvedimento emesso dal Gip su richiesta della Procura di Napoli. L'azienda proprietaria del complesso, che comprende case, terreni edificabili e capannoni industriali, è fallita e le indagini delle Fiamme Gialle si sono concentrate sulla presunta sottrazione di beni al fisco per un valore di circa 2.5 milioni di euro. Secondo l'accusa la società di Gragnano, in provincia di Napoli, avrebbe distratto beni a favore di un società con sede a Malta. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aeroporto, gli industriali ci mettono 8.5 milioni di euro: ecco i nuovi voli

  • Tragico incidente a Castione Marchesi: muore un bimbo di tre anni

  • "La Pianura Padana è una camera a gas"

  • Trova una ladra in camera da letto, la blocca e la fa arrestare: 26enne serba in carcere

  • Maxi blitz di polizia, carabinieri e finanza: città al setaccio

  • Aeroporto, il presidente di Sogeap: "Ecco quali saranno le nuove tratte"

Torna su
ParmaToday è in caricamento