Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

"Sniffo cocaina per essere più produttiva al lavoro: spendo mille euro al mese"

La testimonianza choc di una creativa 25enne che lavora a Parma: "La richiesta è di un coca sempre più pura"

"Ho iniziato con la cocaina nei giorni in cui il mio datore di lavoro mi aveva convocato nel suo ufficio per chiedermi di rendere di più". Inizia così il racconto choc di una giovane donna di Parma che ha deciso di rimanere anonima. Una ragazza di 25 anni, emigrata dal Sud per studiare in una città del Nord, poi trasferitasi a Parma.

Ora vive sola in un monolocale: "La convivenza con i conquilini che avevo prima non è andata bene, proprio perchè da quel momento in poi non ho più smesso di consumare cocaina". Solitamente si pensa che l'utilizzo di droghe stimolanti come la cocaina sia riservata a quelle categorie di lavoratori, soprattutto maschi, che sono chiamati a fare turni di più di 10 ore, magari su un cantiere.

La coca invece è talmente diffusa a Parma - questa non è certo un novità - che anche una lavoratrice del settore 'creativo' arriva a farne uso per aumentare la produttività. "Non ho mai fatto uso di droghe in vita mia. Io provengo da un paesino della Campania e i miei genitori mi hanno sempre messo insegnato che con le droghe non si scherza. Davvero mai nemmeno un canna con gli amici. Poi sono stata catapultata di colpo in un mondo che non conoscevo: dopo la laurea ho iniziato il tirocinio nella stessa azienda per cui lavoro oggi. Mi hanno fatto un contratto: tutto andava bene. Sembava che apprezzassero le mie qualità lavorative".

Dopo il primo anno in azienda ti sei resa conto che non tutto era come ti immaginavi..

"Si, tutti fanno uso di cocaina, dal capo ai miei colleghi. Io vivevo in un mondo fatato dove i consumatori di cocaina erano i tossici, dai quali mi sono sempre tenuta a debita distanza. Invece da un giorno all'altro mi sono dovuta rendere conto che i miei colleghi facevano uso di quella roba da anni.  Ad un certo punto il mio capo mi ha convocata e mi ha detto che l'agenzia chiedeva che io rendessi molto di più in termini di produttività e di orari.." 

A quel punto cosa hai pensato?

"Mi sono confrontata con i miei colleghi perchè non capivo come sarebbe stato possibile produrre così tanto per così tante ore durante la giornata. Per cui i primi tempi mi sforzavo di fare come loro ma non ci riuscivo per niente. Per cui pian piano ho iniziato ad essere meno lucida nel solito e a fare alcuni errori sul lavoro. Sono andata in crisi e ho chiesto aiuto ad una mia collega, quella con la quale avevo legato di più. Lei, come se fosse una cosa normalissima, mi ha consigliato di provare con la coca, di iniziare per fare il modo di essere più produttiva al lavoro. "Tutti la usano" mi ha detto, senza sei fuori dal mercato". 

Anche tu hai iniziato con la coca..

"Mi sono ritrovata ad iniziare con la cocaina proprio in quei giorni, dopo la discussione con la mia collega. Non ti dico che arrivava in ufficio ma quasi: a Parma ormai i fattorini della coca sono più diffusi di quelli che portano le pizze in scooter. Li trovi dappertutto: c'è un'offerta che non riesce a stare dietro alla domanda, per quel che ho potuto vedere io. Almeno per quanto riguarda i professionisti e i mestieri cosiddetti creativi come il mio. L'uso della cocaina è diventata sempre più frequente". 

Che tipo di droga richiedono quelli che lavorano nel tuo settore? 

"Una cocaina sempre più pura, per chi può permettersela. Soprattutto i dirigenti e i capi, che hanno stipendi molto alti. Per cui, nel corso del tempo, i fornitori sono cambiati". 

Quanto spendi in media al mese per la cocaina ? 

"Io adesso spendo tanto perchè, dopo i primi giorni, i miei consumi sono aumentati e anch'io cerco di trovarla sempre più pura. Posso dirti che spendo circa 1.000 euro al mese. L'aumento della produttività mi ha portata ad acquisire delle posizione di rilievo all'interno dell'azienda ed anche il mio stipendio è aumentato in modo considerevole. Sono consapevole che tutto questo potrebbe finire e che la cocaina ti brucia il cervello: spero di riuscire a fermarmi prima che sia troppo tardi". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Sniffo cocaina per essere più produttiva al lavoro: spendo mille euro al mese"

ParmaToday è in caricamento