Parma sotto choc per la morte di Sofia Bernkopf: "Una bambina che amava ballare e sorrideva a tutti"

Il ricordo della 12enne parmigiana morta ieri in ospedale a Massa dopo un tragico incidente in piscina: un vuoto incolmabile per il fratello gemello, i genitori e le insegnanti dell'Istituto La Salle di Parma

Era solo una bambina, che amava giocare, ballare e sorridere con i compagni della 1a A delle scuole medie che frequentava a Parma all'Istituto La Salle, con il fratello gemello Tommaso e con i genitori, Edoardo, originario di Vicenza e Vanna, che gestiscono uno studio odontoiatrico a Parma. 

Sofia Bernkopf è morta durante un momento che avrebbe dovuto essere di gioia e che, in pochi attimi, si è trasformato in tragedia. Un choc profondissimo per i genitori e per tutti quelli che la conoscevano a Parma. Erano le 4 di pomeriggio di sabato quando ha deciso di entrare nella piscina idromassaggio all'interno del bagno Texas di Marina di Pietrasanta, dove si trovava in vacanza con i genitori.

Sono bastati pochi attimi e Sofia ha rischiato di annegare, forse per una congestione che le ha provocato poi un arresto cardiaco, forse perchè i suoi capelli sono stati aspirati dal bocchettone della vasca. La piccola è stata soccorsa e subito trasportata all'Opa di Massa, dove è rimasta attaccata all'Ecmo, con la speranza che il suo cuore e i suoi polmoni tornassero a funzionare correttamente. Ma Sofia, la bimba dolce e solare che giocava e rideva con tutti, non ce l'ha fatta. Alle ore 16 di ieri, mercoledì 17 luglio, è stata dichiarata la morte cerebrale. 

Gli inquirenti stabiliranno la dinamica dell'incidente: le ipotesi sono quelle di un arresto cardiaco dovuto ad una congestione ma c'è anche uno scenario più inquietante: che i capelli della bambina possano essere stati aspirati dal bocchettone della vasca. La Procura di Lucca verificherà eventuali responsabilità: sei persone sono state iscritte nel registro degli indagati, i responsabili della struttura e gli assistenti bagnanti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuovo focolaio nella Bassa: 33 lavoratori contagiati

  • Blitz contro gli assembramenti: chiuso un locale in via Emilio Lepido

  • Bimbo di 2 anni azzannato da un cane in via Po: è grave in ospedale

  • Coronavirus, a Parma 13 nuovi casi: 9 sono i lavoratori della cooperativa

  • Coronavirus: tutti gli aggiornamenti sul nuovo focolaio nella Bassa parmense

  • Trovato il corpo del 18enne parmigiano annegato in mare

Torna su
ParmaToday è in caricamento