Solomon: "C'è stato un litigio e poi l'ho uccisa"

Durante l'udienza di convalida davanti al Gip milanese Manuela Scuderi il 21enne ha ammesso di consumare abitualmente marijuana ma non di averla assunta il giorno del duplice omicidio

foto Ansa

Solo poche parole, una decina di righe di verbale e nulla di più. Sololom Nyantakyi, in carcere a San Vittore perchè accusato del duplice omicidio della madre Patience e della sorellina Magdalene, ha risposto alle domande del Gip milanese Manuela Scuderi. Ha deciso di non avvalersi della facoltà di non rispondere, diritto che la legge li garantisce, ma di parlare, senza però chiarire il movente. Solomon aveva già ammesso di essere stato lui ad uccidere le due donne ma il movente non era mai stato chiarito; solo ipotesi che non hanno trovato conferma. Anche l'udienza di convalida non è servita a chiarire il quadro: perchè ha ucciso la madre e la sorellina di 11 anni con decine e decine di coltellate? Solomon ha parlato solo di un litigio con la madre: "C'è stato un litigio con mia madre" e poi si è trincerato dietro il silenzio. L'altro particolare che emerge è l'ammissione di fare uso di marijuana: "Faccio uso di marijuana" ma non di altre droghe, che potrebbero eventualmente essere un elemento che potrebbe spiegare l'impeto con il quale ha colpito i corpi delle due donne, anche dopo che la madre e la sorellina erano già morte. Sarà l'autopsia, fissata per giovedì, a dare altre risposte rispetto alla causa della morte e alle modalità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz contro gli assembramenti: chiuso un locale in via Emilio Lepido

  • Calabria, Pizzarotti sullo spot che attacca il Nord: "Non dirò mai venite a Parma paragonandola ad altre città"

  • Trovato il corpo del 18enne parmigiano annegato in mare

  • Affittano una casa al mare ma la trovano occupata: coppia di Felino truffata via internet

  • Maxi evasione dell'Iva: la Finanza sequestra 12 milioni di euro a due cooperative del gruppo Taddei

  • Coronavirus, a Parma otto nuovi casi: nessun decesso in tutta la regione

Torna su
ParmaToday è in caricamento