menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Solomon incapace di intendere": lascia il carcere e va alla Rems

Secondo la perizia del consulente della Procura il giovane sarebbe "schizofrenico e pericoloso"

Lo ha deciso il Gip dopo la consulenza dello psichiatra Renato Ariatti: Solomon Nyantakyi è uscito dal carcere di via Burla ed ora si trova nella Rems di Mezzani, l'istituto nato dopo la chiusura degli Ospedali Psichiatrici Giudiziari. Il professionista, nominato dalla Procura di Parma, è arrivato a valutazioni molto nette: il giovane 21enne, che ha confessato il duplice omicidio della madre Patience e della sorella Magdalene di soli 11 anni, è totalmente incapace di intendere e lo era al momento della commissione del delitto l'11 luglio del 2017. Quando quel giorno massacrò a colpi di coltello la madre e la sorella non era in sè, non si rendeva conto di quello che faceva. Secondo lo psichiatra Solomon, che ha dichiarato di averle uccise perchè voleva liberarle dal Diavolo, è "schizofrenico e socialmente pericoloso". Da qualche giorno Solomon è uscito dal penitenziario di via Burla, all'interno del quale era rinchiuso da qualche mese dopo essere stato in cura presso il Centro psichiatrico all'interno del carcere di Piacenza, con destinazione la Rems di Mezzani, una struttura psichiatrica all'interno della quale verrà curato e sorvegliato. Secondo il consulente però Solomon potrà affrontare il processo che lo vedo coinvolto con l'accusa di duplice omicidio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: oltre 160 casi e due morti

  • Cronaca

    Teatri e cinema riapriranno il 27 marzo

  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa dal 1° marzo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento