menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorbolo: detenuto ai domiciliari esce di casa per "una boccata d'aria", arrestato

L'uomo, 30 anni di origine marocchina, non era in casa al controllo dei carabinieri. I militari che lo cercavano l'hanno trovato poco distante dalla sua abitazione.

Arrestato di nuovo perché fuori casa, mentre doveva trovarsi ai domiciliari, un cittadino marocchino di 30anni residente a Sorbolo. Nel pomeriggio di ieri i carabinieri non lo hanno trovato in casa e hanno iniziato a cercarlo e lo hanno rintracciato non distante dalla sua abitazione. L'uomo si è giustificato dicendo che aveva bisogno di prendere una boccata d'aria per stemperare il nervosismo dovuto ad un precedente litigio familiare. Il trentenne è stato quindi trasportato presso la stazione dei carabinieri di Sorbolo e tratto in arresto per evasione. In seguito è stato trasferito presso le camere di sicurezza della caserma di strada delle Fonderie a Parma, il processo per direttissima, previsto per la mattinata odierna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento