menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubano l'energia elettrica per il laboratorio tessile: denunciati due 40enni

Due imprenditori cinesi a Sorbolo avevano creato un bypass per consumare l'energia senza pagarla: blitz dei Carabinieri dopo un controllo

Utilizzavano la corrente elettrica dell'Iren ma non la pagavano. Due imprenditori cinesi 40enni che gestiscono un laboratorio tessile a Sorbolo, sono stati denunciati per furto di energia elettrica. I Carabinieri, dopo un controllo che testimoniava di un consumo molto al di sotto degli standard per un'azienda, si sono recati sul posto, nella zona di Mezzano Rondani, ed hanno verificato, insieme ai tecnici, la creazione di un bypass che permetteva agli imprenditori di allacciarsi direttamente alla rete, senza pagare. Il furto di energia è ingente, anche se non ancora quantificato: il laboratorio infatti è composto da diciotto postazioni tessili. 

                
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: oltre 160 casi e due morti

  • Cronaca

    Teatri e cinema riapriranno il 27 marzo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento