menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Sospetta Chikungunya all'ospedale di Vaio, fatta la disinfestazione?"

Rainieri elenca i casi sospetti in regione e chiede alla giunta "se ci sia stato un abbassamento della guardia per quanto riguarda la prevenzione" del virus fatto circolare dalle zanzare

Un sospetto caso di Chikungunya all'ospedale di Vaio a Fidenza (Parma) al centro dell'interrogazione presentata dal consigliere regionale della Lega Nord Fabio Rainieri. "La Chikungunya -spiega il consigliere- è una malattia virale acuta causata dalle zanzare. Nel 2007 si verificò una epidemia virale in Romagna: in quel caso si accertò fosse autoctona. Per questo la Regione attivò un sistema di prevenzione e controllo di quell'infezione che prevede anche interventi immediati di disinfestazione". Ma nel 2017, ricorda l'esponente leghista, "sono stati diversi i casi sospetti in varie zone dell'Emilia Romagna (uno a Parma, uno a Modena e un altro a Formigine), per i quali l'attività di disinfestazione è scattata prontamente". Per questo, Rainieri interroga la giunta, per capire se è confermato "il caso sospetto di persona affetta da Chikungunya ricoverata all'ospedale di Vaio a Fidenza e, nel caso, quando è prevista la disinfestazione nei luoghi frequentati dal paziente. Come spiega il manifestarsi in Emilia Romagna di diversi casi sospetti nel 2017, dopo 10 anni di quasi totale assenza, e se ci sia stato un abbassamento della guardia da parte delle autorità preposte e -conclude il consigliere della Lega Nord- se ritiene di escludere che tutti gli ultimi casi sospetti registrati in Emilia Romagna siano stati causati da trasmissione autoctona della malattia".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, a Parma quasi 100 casi ma ci sono 7 decessi

  • Cronaca

    Vendeva cocaina in strada, arrestato nigeriano

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento