menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ponte di Mezzo: il sottopassaggio è pieno di rifiuti e usato come orinatoio

Le piogge degli ultimi giorni hanno peggiorato la situazione e sono ben visibili le infiltrazioni di acqua. Molti passanti preferiscono attendere al semaforo piuttosto che utilizzare il passaggio fetido e sporco

Rifiuti abbandonati ovunque o gettati oltre la ringhiera, lattine e bottiglie di plastica galleggiano nell'acqua alla base dei piloni. Nessun angolo è rimasto esente dall'utilizzo come toilette, e dal soffitto lato Ghiaia si notano infiltrazioni d'acqua in questi giorni di pioggia. Queste le condizioni nelle quali versa il sottopassaggio del Ponte di Mezzo, nel cuore della città.

Punto di snodo e di frequente passaggio per chi si sposta da via D'Azeglio o dal lungo Parma verso il centro, passaggio suggestivo per la presenza delle prime arcate del ponte di epoca romana, il sottopassaggio che collega alla Ghiaia versa in condizioni che mal si addicono alla sua importanza e alla sua posizione centrale. Il ponte stesso è rimasto segnato dagli immancabili graffiti con bombolette spray.

GUARDA LE IMMAGINI DEL SOTTOPASSAGGIO


"Non ho mai visto il sottopassaggio pulito" è l'accusa di un passante, che lamenta come il transito stia diventando impraticabile per le carenze igieniche presenti. I lavori in corso da tempo nell'ambito del progetto per la realizzazione della nuova Ghiaia giustificano in parte lo stato provvisorio del luogo, ma nella realtà hanno accentuato problemi esistenti da tempo. "Preferisco perdere tempo al semaforo piuttosto che passare tra i rifiuti e la sporcizia, c'è di peggio, per carità, ma non vuol dire che vada bene lasciare che si continui a gettare qualsiasi cosa o che qualcuno continui a usarlo come orinatoio. Si dovrebbe fare qualcosa per far si che il sottopassaggio venga lasciato pulito e usato solo per il transito", afferma una passante particolarmente infervorata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Attualità

Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento