Marore, dopo lo sgombero del Sovescio l'ex scuola è già in balìa del degrado

Il 19 giugno è stato eseguito il provvedimento per lo sgombero dell'ex scuola elementare di Marore occupata il 25 aprile. A poco più di un mese l'area è irriconoscibile: macerie in cortile e tetto sfondato

L'ex scuola elementare di Marore è tornata ad essere un luogo di degrado. Dopo il provvedimento, eseguito nella mattinata del 19 giugno, che ha decretato l'uscita del gruppo di giovani che l'aveva occupata per creare lo Spazio Popolare Autogestito Sovescio a poco più di un mese dallo sgombero l'area di fronte all'edificio è tornata alle condizioni iniziali. Erbacce in cortile al posto delle piante che erano state piantate dagli occupanti, porte e finestre murate, il tetto ormai distrutto. Il 19 giugno la Procura di Parma ha posto i sigilli. 
 



La vecchia scuola elementare di Marore, a due passi dalla tangenziale Sud, in un'area periferica ma vicinissima alla città di Parma rimarrà lì, in attesa che imploda su sè stessa. Solo così infatti si potranno realizzare nuovi edifici: un vincolo infatti impone ai proprietari di non modificare l'attuale struttura. L'ex scuola elementare di Marore era stata occupata il 25 aprile 2013, nel giorno in cui la città stava festeggiando la Liberazione. Il gruppo di giovani che ha trascorso quì circa 2 mesi in un presidio in piazza Garibaldi ha esposto una mostra fotografica sul recupero degli spazi interni, abbandonati da anni prima dell'ingresso. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'EX SCUOLA IL GIORNO DELLO SGOMBERO: LE IMMAGINI 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento