menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spaccia ecstasy agli studenti minorenni durante la ricreazione, in casa il bazar della droga: 20enne arrestato

Il giovane tunisino, che poteva offrire ai giovanissimi consumatori ogni tipo di droga, è stato fermato dai carabinieri e ora si trova ai domiciliari

Si era appostato in via Pintor, vicino a via Bixio in Oltretorrente, per spacciare droga ai giovanissimi studenti che frequentano gli istituti superiori della zona, a partire dal Liceo Bertolucci. Un giovane 20enne, originario del Marocco e residente a San Secondo, è stato arrestato dai carabinieri di Parma, nel corso di un servizio di controllo antidroga, effettuato proprio per contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti agli studenti.

Il baby pusher aveva, nell'abitazione in cui vive da solo, un vero e proprio bazar da droga: dalla cocaina all'hashish, dalle metanfetamine all'ecstasy. All'interno del suo appartamento, nascoste sotto ad alcuni libri aveva infatti 31 pasticche di vari formati e colori, per adattarsi alle esigenze dei giovanissimi consumatori. Ieri mattina, lunedì 30 settembre, il 20enne è stato sorpreso mentre spacciava una dose di hashish ad un ragazzo di 16 anni, durante la pausa per la ricreazione, verso le 10.30 del mattino. I militari lo hanno fermato in flagranza di reato mentre cedeva la sostanza stupefacente e lo hanno perquisito.

L'approfondimento è proseguito all'interno della sua abitazione: qui c'erano 10 grammi di hashish, 2 di cocaina e 5 di metanfetamina, oltre a 31 pasticche di ecstasy. Il 16enne è stato segnalato in Prefettuara come consumatore mentre il 20enne è stato arrestato e poi messo agli arresti domiciliari. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zone rosse e arancioni per altri due mesi: Parma a rischio

Attualità

Temporali e piene dei fiumi: allerta rossa nel parmense

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: 5 morti e 52 nuovi casi

  • Cronaca

    Coronavirus. Nessuna zona "rosso scuro" per l'Emilia-Romagna

  • Sport

    Dal lockdown non sai più vincere: Parma, che ti è successo?

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento