Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Spaccia per anni coca e hashish, i clienti lo riconoscono: 23enne arrestato

I carabinieri hanno eseguito l'ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip: il nigeriano è stato portato in carcere

Ha spacciato per anni cocaina, marijuana e hashish a numerosi clienti parmigiani per un volume d'affari illecito di circa 20 mila euro. Un 23enne nigeriano, le cui iniziali sono G.S. è stato arrestato dai carabinieri di Parma, che hanno eseguito l'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Parma, al termine di alcune indagini, condotte dai militari e coordinate dalla Procura della Repubblica. 

Il giovane, fermato nel novembre del 2020 in via Soldati mentre spacciava droga ad un giovane moldavo, è stato riconosciuto da diversi consumatori che sono stati ascoltati dai carabinieri che, nel corso delle indagini, hanno analizzato i tabulati telefonici del pusher nigeriano.

La clientela del giovane era fidelizzata: dal 2015 e fino al 2020 il 23enne ha spacciato cocaina, marijuana e hashish ai clienti che lo hanno anche riconosciuto in alcune foto. Il giro di affati illegali del pusher è stato di circa 20 mila euro. Il 4 gennaio del 2021 il giovane era stato arrestato: in casa sua i carabinieri avevano trovato 50 grammi di cocaina, oltre al materiale per il confezionamento. Sottoposto agi arresti domiciliari era evaso tre giorni dopo. Ora il Tribunale ha emesso l'ordinanza di custodia cautelare in carcere: il 23enne è stato accompagnato dai carabinieri nel carcere di via Burla. 


.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccia per anni coca e hashish, i clienti lo riconoscono: 23enne arrestato

ParmaToday è in caricamento