Via D'Azeglio, beccato con 30 grammi di 'maria': pusher in manette

Lo spacciatore, un nigeriano di 31 anni, aveva anche tre cellulari e 500 euro in contanti, proventi della vendita. In Italia con un permesso per motivi umanitari ora si trova nel carcere di via Burla

Arresto della polizia

Alla vista delle Volanti ha tentato di sottrarsi al controllo, ma è stato fermato e perquisito dagli agenti della Questura impegnati in un'operazione di controllo del territorio. E' finito così in manette un 31enne di origini nigeriane trovato in via D'Azeglio con 30 grammi di marijuana, tre telefoni cellulari e 500 euro in contanti, provento dello spaccio. Dopo il ritrovamento della droga i poliziotti hanno deciso di perquisire anche l'appartamento del giovane che è in Italia con un permesso per motivi umanitari. Ora, invece, si trova nel carcere di via Burla con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Coronavirus: verso un lockdown 'morbido' e la chiusura alle 21

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Torna il volo Parma-Trapani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento