Cronaca Oltretorrente / Strada Massimo D'Azeglio

Via D'Azeglio, beccato con 30 grammi di 'maria': pusher in manette

Lo spacciatore, un nigeriano di 31 anni, aveva anche tre cellulari e 500 euro in contanti, proventi della vendita. In Italia con un permesso per motivi umanitari ora si trova nel carcere di via Burla

Arresto della polizia

Alla vista delle Volanti ha tentato di sottrarsi al controllo, ma è stato fermato e perquisito dagli agenti della Questura impegnati in un'operazione di controllo del territorio. E' finito così in manette un 31enne di origini nigeriane trovato in via D'Azeglio con 30 grammi di marijuana, tre telefoni cellulari e 500 euro in contanti, provento dello spaccio. Dopo il ritrovamento della droga i poliziotti hanno deciso di perquisire anche l'appartamento del giovane che è in Italia con un permesso per motivi umanitari. Ora, invece, si trova nel carcere di via Burla con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via D'Azeglio, beccato con 30 grammi di 'maria': pusher in manette

ParmaToday è in caricamento