Carabinieri 'a caccia' di marijuana: 2 arresti, sequestrati 80 grammi

Nel week end i carabinieri con l'ausilio dei militari hanno portato a termine un'operazione finalizzata a colpire il settore dello spaccio delle droghe leggere. Due pusher in manette e tre consumatori segnalati alle autorità

SPACCIO IN CENTRO. Piazzale della Pace e Parco Ducale nel mirino del corpo dei carabinieri di Parma. Durante il fine settimana grazie ad un’operazione della polizia giudiziaria sono stati sequestrati 80 grammi di marijuana in centro città. Il primo arresto è avvenuto sabato ai danni di un nigeriano classe ’88. Incrociato dalla pattuglia dei carabinieri nei pressi del ponte Verdi il ragazzo avrebbe invertito il senso di marcia e dopo aver scagliato la propria bicicletta contro i militari si sarebbe dato alla fuga.

DUE ARRESTI. Il giovane è stato inseguito dai carabinieri. Bloccato al suolo e perquisito il 24enne nigeriano è stato trovato in possesso di 13 grammi di marijuana e 25 euro di banconote, nascosti nella tasca interna della giacca. Il ragazzo è stato immediatamente arrestato per detenzione ai fini di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale e condannato ad un anno e 4 mesi di reclusione. Nessuno dei militari ha riportato traumi in seguito alla colluttazione.

A seguito dell’intercettazione di alcuni acquirenti è stato arrestato nella stessa giornata un 37enne liberiano con precedenti di spaccio. A far scattare le manette per il pusher è stato il pedinamento da parte dei carabinieri di uno studente parmigiano. Il ragazzo, minorenne, all’uscita da scuola avrebbe acquistato 5 grammi di ‘erba’ dall’uomo che in seguito all’avvistamento delle forze dell’ordine si è dileguato correndo verso il Parco Ducale. L’intervento congiunto dei poliziotti di quartiere in borghese e dei carabinieri ha permesso di fermare la corsa del 37enne cui perquisizione ha portato alla requisizione di 37 grammi di marijuana, 65 euro in banconote ed un cellulare. L’uomo è stato arrestato con l’accusa di resistenza a pubblico ufficiale e detenzione ai fini di spaccio.

DROGA NEGLI ARREDI DELLA PILOTTA. Intercettati nei pressi di piazzale della Pace, altri due acquirenti sono stati segnalati all’ufficio territoriale del Governo. Entrambi sono stati trovati in possesso di marijuana per un quantitativo di circa 2 grammi cadauno. Con l’aiuto dei militari il corpo carabinieri ha proceduto a rastrellare l’area di piazzale della Pace. Tra gli arredi urbani e le mura del palazzo della Pilotta sono così stati trovati 21 grammi di marijuana. A chiudere il week end di ‘caccia all’erba’ una denuncia a carico di un 27enne marocchino in stato d’ebbrezza. Il ragazzo alla vista delle forze dell’ordine avrebbe iniziato ad imprecare insultando e sputando i militari. Al giovane è stata notificata una contravvenzione di 106 euro per ingiuria ed oltraggio a pubblico ufficiale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

INCHIESTA: SPACCIO, IL MERCATO NERO DEL METADONE AL SERT
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: limitazioni su orari e spostamenti

  • Marito e moglie positivi al Covid escono di casa per aiutare l'amico fermato senza patente: denunciati

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento