Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Salsomaggiore Terme

Droga, morte di 2 giovani per la coca: arrestato 33enne di Salsomaggiore

Il fermo è avvenuto nell'ambito delle indagini per il decesso di 2 persone in seguito all'assunzione di cocaina che furono vittime di intossicazione: l'uomo cedette la sostanza stupefacente killer

Nuovo arresto nell'ambito delle indagini condotte dai carabinieri sulla morte, a fine aprile, di due giovani reggiani provocata dall'assunzione di cocaina miscelata con eroina. I militari della Compagnia di Reggio Emilia hanno eseguito una nuova ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di un nigeriano di 33 anni, domiciliato per l'anagrafe a Salsomaggiore ma di fatto a Reggio.

L'uomo è indagato sia per spaccio ad un connazionale trentottenne (già arrestato in prima battuta) delle dosi killer, alcune delle quali cedute da quest'ultimo alle vittime, sia per la morte come conseguenza di altro delitto, quello di spaccio, di un ristoratore 28enne reggiano e di una commessa 23enne di Montecchio Emilia. I due giovani furono vittime di intossicazione a seguito dell'assunzione di stupefacenti; un terzo giovane, di Correggio, fu invece ricoverato all'ospedale, a causa di un malore provocato anche in quel caso dalla droga.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga, morte di 2 giovani per la coca: arrestato 33enne di Salsomaggiore

ParmaToday è in caricamento