rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cronaca Centro / Via XX Settembre

Spaccio a domicilio nella sua abitazione, 300 cessioni in un anno: 24enne in manette

I Carabinieri, dopo numerosi servizi di osservazione, hanno verificato l'attività continuativa di spaccio. I clienti, che si recavano nella casa di via XX Settembre, hanno ammesso di comprare la droga dal giovane

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Parma, al termine di una complessa attività di indagine finalizzata al contrasto dello spaccio di sostante stupefacenti in città, ha arrestato, eseguendo il mnadato d'arresto della Procura della Repubblica di Parma, un 24enne, cittadino italiano, per il reato di spaccio di sostante stupefacenti. I militari, grazie a numerosi servizi d'osservazione in strada, sono riusciti ad arrivare al giovane pusher e ad assicurarlo alla giustizia, verificando un'attività di spaccio continuativa, che ha generato un volume d'affari illeciti di oltre 12 mila euro. Alcuni residenti avevano segnalato un via vai sospetto dall'abitazione del 24enne in via XX Settembre, movimenti strani. I Carabinieri hanno iniziato a tenere sotto controlli i visitatori dell'abitazione. Alcuni clienti hanno rivelato che il giovane era il loro fornitore abituale di droga: i militari hanno così verificato più di 300 cessioni tra il 2015 ed il maggio del 2016. In alcuni casi sono stati ceduti anche 50 grammi di droga, un quantitativo che fa pensare al rifornimento di altri pusher e non certo alla vendita al dettaglio. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio a domicilio nella sua abitazione, 300 cessioni in un anno: 24enne in manette

ParmaToday è in caricamento