menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Spacciavano a San Lazzaro: in manette un 36enne e un 34enne marocchino

Sono finiti in manette a seguito di due operazioni distinte due spacciatori attivi in zona San Lazzaro e in Strada Quarta. Si tratta di V.G., 36enne pregiudicato albanese trovato con 180gr di cocaina, e A.Z., macellaio marocchino 34enne con 115 gr di hashish

Due nuovi arresti per spaccio il risultato di due distinte operazioni della sezione Antidroga tra San Lazzaro e strada Quarta. Finito in manette V.G., albanese 36enne, clandestino e pregiudicato per reati specifici. Nel corso di un controllo, l’uomo è stato notato spacciare nei pressi dell’arco di San Lazzaro e dai controlli è stato trovato in possesso di 180 grammi di cocaina, occultata nella cucina della propria abitazione di via Emilia Est, oltre a 50 grammi di sostanza inerte usata per il taglio e a una pressa artigianale per confezionare i pani di cocaina per la vendita.

L’uomo ora si trova in carcere in via Burla. Arrestato anche un altro pregiudicato, si tratta di A.Z., 34enne marocchino, regolare sul territorio nazionale. Oltre alla sua attività di macellaio, l’uomo da tempo era dedito a spacciare hashish in strada Quarta. Pedinato per giorni dagli agenti, l’uomo è stato trovato in possesso di 115 grammi di hashish suddivisi in 11 ovuli nascosti nel salone della sua abitazione in via Emilio Lepido. Giudicato in direttissima, l’uomo è stato condannato a un anno e tre mesi di carcere e a 1500 euro di multa, la pena è stata sospesa e A.Z. è già in libertà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Giro passa da Parma: ecco le tappe e gli orari

Attualità

L'11 Maggio passa il Giro

Salute

Che cos'è e come combattere la ritenzione idrica

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento