menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I clienti dell'eroina tra i contatti della rubrica: arrestato pusher 38enne

Lo spacciatore conservava con cura i numeri di telefono di italiani e stranieri: alcuni hanno ammesso ai Carabinieri di aver acquistato la droga da lui: volume di affari di 10 mila euro in pochi mesi. In maggio era stato arrestato per detenzione di 100 grammi

Tra gli acquirenti ci sono anche cittadini di Parma, segno che l'eroina si sta costuendo piano piano un bel giro. I Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Parma hanno arrestato un cittadino tunisino residente a Parma, nella zona di via Traversetolo, in esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare il 5 novembre. Il 38enne era già conosciuto alle forze dell'ordine perché nel maggio del 2016, arrestato per detenzione di stupefacenti, era stato scoperto con 100 grammi di eroina in casa. L'uomo era stata preso in flagranza di reato mentre spacciava. Dopo l'arresto per detenzione il 38enne era di nuovo libero ma gli inquirenti hanno passato al setaccio la rubrica del pusher, trovando numerose persone. Alcune di loro, circa una decina, hanno ammesso di aver acquistato l'eroina dal tunisino. Per questo motivo l'uomo è stato accusato anche di spaccio di sostanze stupefacenti ed arrestato. Il volume d'affari è stato, in pochi mesi e solo per questi dieci clienti, di circa 10 euro. 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento