Cronaca

Spaccio in Val d'Enza, coinvolti 17 giovani tra Parma e Reggio Emilia

Detenzione ai fini di spaccio l'accusa mossa a ragazzi fra i 19 e i 21 anni ed un minore dai Carabinieri di Gattatico che sequestrano oltre mezzo etto di droga

I Carabinieri di Gattatico, hanno emesso un decreto di perquisizione a carico di sei giovani, di età compresa fra i 19 ed i 23 anni residenti tra Reggio Emilia e Parma, tutti ritenuti dediti nell’attività di compravendita di sostanze stupefacenti. I fatti risalgono a fine dicembre. Il 28, alle prime ore del mattino, i militari di Gattatico con il supporto dei colleghi in forza alle stazioni territorialmente competenti, hanno eseguito le perquisizioni nelle abitazioni dei sei giovani. Sono stati sequestrati complessivamente 350 grammi di hascisc e 190 grammi di marijuana, materiale per il confezionamento e bilancini elettronici di precisione. È stato sottoposto a sequestro penale non solo lo stupefacente, ma anche i telefoni cellulari in uso e nella disponibilità dei 6 indagati.

Nel corso dell’attività investigativa e, durante l’ispezione dei telefoni, hanno rinvenuto diverse conversazioni su WhatsApp e Telegram, numerosi sms e file audio dalle quali si è evinto il coinvolgimento nelle presunte illecite attività di altri 17 giovani, di età compresa fra i 19 ed i 21 anni tra cui un minore di 17 anni residenti tra Reggio Emilia e Parma. I carabinieri della stazione di Gattatico, in seguito dei risvolti investigativi, hanno richiesto alla Procura Reggiana e alla Procura presso il Tribunale per i minorenni di Bologna, l’emissione di un decreto di perquisizione locale e personale e contestuale sequestro nei confronti dei 17 giovani, per la ricerca di sostanze stupefacenti.

Le due autorità giudiziarie, condividendo con le risultanze delle indagini dei carabinieri, hanno emesso il decreto di perquisizione e sequestro a carico dei 17 indagati. Alle prime ore dell’altra mattina i militari di Gattatico con il supporto dei colleghi in forza alle stazioni territorialmente competenti, eseguivano le perquisizioni nelle abitazioni degli indagati che si concludevano con esito positivo, in quanto nelle abitazioni sono stati rinvenuti complessivamente circa 70 grammi tra hashish e marijuana, materiale per il confezionamento e bilancini di precisione. Le risultanze delle attività compiute comprovavano in via presuntiva le ipotesi investigative dei carabinieri di Gattatico nei confronti dei 16 giovani e del minore 17enne ora indagati rispettivamente dalla Procura della Repubblica di Reggio Emilia e dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i minorenni per il reato di concorso produzione, traffico e detenzione illeciti di sostanze stupefacenti o psicotrope. Gli accertamenti relativi al procedimento, in fase di indagini preliminari, proseguiranno per i consueti approfondimenti investigativi al fine di consentire al Giudice le valutazioni e determinazioni inerenti all’esercizio dell’azione penale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio in Val d'Enza, coinvolti 17 giovani tra Parma e Reggio Emilia
ParmaToday è in caricamento