Cronaca Centro / Viale Arturo Toscanini

'Una spiaggia nella Parma?': da Fb la proposta per un'estate alternativa

Altre città europee ed italiane lo hanno già fatto, da Torino a Parigi e Vicenza. Su Facebook nasce il gruppo 'Vogliamo la spiaggia nella Parma' che ha già raggiunto i 390 'mi piace': 'I costi sarebbero inferiori ai benefici'

A qualcuno potrà sembrare una proposta sopra le righe ed irrealizzabile ma in altre città europee ed italiane è già realtà. Come a Parigi dove il Comune ha deciso di creare una vera e propria 'spiaggia' sulle rive della Senna. E allora perchè non nella Parma? Esperienze simili sono già attive a Torino e a Vicenza. Nasce da una pagina Facebook e sta suscitando dibattito in città, in questi giorni di caldo ferragostano. 'Vogliamo la spiaggia nella Parma' è il titolo di un gruppo Facebook nato il 12 agosto ha già raggiunto i 390 'mi piace' e sicuramente attirerà ulteriori consensi. "Altre città lo hanno fatto, i costi sono inferiori ai benefici (commerciali, turistici, sociali e di benessere). Sabbia, sdrai, docce e percorsi pedonali" si legge nella presentazione del gruppo. 

"Il centro muore? -si legge nella pagina Facebook. D'estate a Parma c'è ben poco da fare? Vogliamo uscire dal nostro provincialismo con idee d'avanguardia? Vogliamo creare spazi dove giovani e meno giovani possono convivere? Vogliamo ridare vita ad un greto non curato ? Una semplice idea già proposta con successo da altre città renderebbe la nostra città molto più viva e vivibile. Di giorno la spiaggia e di notte una movida tropicale alternativa lontano dalle abitazioni. Un progetto che speriamo attiri l'attenzione di molti parmigiani (inviate i vostri fotomontaggi o disegni)". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Una spiaggia nella Parma?': da Fb la proposta per un'estate alternativa

ParmaToday è in caricamento