Spintona e prende ai calci i carabinieri: pusher nigeriano arrestato in via Bormioli

I militari lo hanno sorpreso in flagranza di reato mentre spacciava una dose di cocaina per 50 euro

La droga ed i soldi sequestrati al pusher nigeriano

E' stato sorpreso, in via Bormioli a Parma, mentre spacciava cocaina ad un consumatore: una dose che è stata pagata dal ciente con una banconota da 50 euro. I carabinieri di Parma, che si trovavano in zona per effettuare alcuni controlli proprio contro lo spaccio di droga, lo hanno colto in flagranza di reato ed hanno cercato di fermarlo. Il pusher, un 37enne nigeriano - residente a Frosinone e con alcuni precedenti penali- ha reagito spintonando i militari e prendendoli a calci. L'uomo è stato bloccato ed ammanettato: le accuse nei suoi confronti sono spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. Lo spacciatore, che ora si trova nelle camere di sicurezza in attesa del processo per direttissima, aveva in tasca dieci involucri di cocaina e 430 euro in contanti, probabile frutto dell'attività di spaccio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

Torna su
ParmaToday è in caricamento