menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Domande per gli spuntisti, Confesercenti chiede una proroga

Per l'anno 2013 la scadenza prevista per presentare la domanda come spuntisti ai mercati, fiere ecc..è il 31 luglio. L'Associazione Ambulanti Confesercenti, ha chiesto un'ulteriore proroga

Per l'anno 2013 la scadenza prevista per presentare la domanda come spuntisti ai mercati, fiere ecc..è il 31 luglio. Tutti gli operatori interessati ad operare come spuntisti (ovvero a prendere il posto di ambulanti che non si presentano a mercati, fiere ecc..) per i prossimi mesi del 2013 dovranno presentare l’apposita comunicazione ai Comuni nei quali intendono occupare temporaneamente i posteggi liberi entro mercoledì 31 luglio. I Comuni poi entro il 30 Settembre 2013 provvederanno a redigere le graduatorie degli spuntisti. Una normativa regionale che ha generato confusioni, polemiche e poca informazione. Innanzitutto la normativa non è stata comunicata con i tempi consoni, in secondo luogo non è stata creata una modulistica uniforme per tutta la Regione e ogni Comune ha cercato in un qualche modo di far fronte a questa richiesta seguendo un iter personale.  

L'Associazione Ambulanti Confesercenti, ha chiesto ai vertici regionali di procedere con urgenza presso la Regione per avere un'ulteriore proroga. Tempo che tutelerebbe gli spuntisti non informati a presentare la propria domanda, in caso contrario rischierebbero il posto di lavoro e la graduatoria, e ai Comuni di creare un iter chiaro e soprattutto uguale per tutti. Il Presidente ANVA Roberto Quintavalla e il Coordinatore Stefano Cantoni hanno evidenziato la necessità di ottenere la proroga della scadenza per gli "spuntisti" al 30 settembre 2013.

"Alcuni Comuni del parmense stamattina non sapevano ancora di questa procedura – spiega Roberto Quintavalla – la confusione è ulteriormente incrementata a causa della modulistica, che varia a seconda della buona volontà dei funzionari degli uffici, con un record di 10 pagine per un piccolo comune della provincia. La consegna è poi un ulteriore dilemma: Comuni che la vogliono solo in via telematica, alcuni anche in @pec e qualcuno che accetta il cartaceo".   

Per questi motivi l'ANVA ha richiesto, oltre al posticipo della data di presentazione della domanda, un modulo semplificato di ammissione unico per tutti i Comuni della Regione, con la possibilità di depositarlo in cartaceo, infine la facoltà di non precludere l'ingresso di andare alla spunta, qualora esaurite le graduatorie, vi siano ancora posteggi liberi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: scuole di Parma e provincia vicino al rischio chiusura

  • Cronaca

    Covid: a Parma quasi 46 mila vaccinazioni

  • Cronaca

    Parma rischia di finire in zona rossa

  • Cronaca

    Firmato il Dpcm: tutte le restrizioni fino a Pasqua

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento