menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

SSICA: i lavoratori presentano ricorso al TAR

Contro la volontà di trasformare la Stazione Sperimentale Conserve Alimentarie in fondazione privata. Dopo le manifestazioni di fronte alla Camera di Commercio di Parma si indurisce la posizione e dei lavoratori.

Presentato un ricorso al Tar dell'Emilia Romagna contro la delibera della Giunta Camerale del 10 dicembre 2015 relativa alla costituzione di una Fondazione nella quale conferire l’Azienda Speciale SSICA, la Stazione Sperimentale Conserve Alimentarie. A presentarlo i lavoratori, ormai da tempo in stato di agitazione contro la volontà di trasformare la SSICA da ente pubblico a fondazione privata. Le organizzatori sindacali scrivono in un comunicato stampa: "Le OO.SS. di categoria FAI-FLAI-UILA di Parma e Salerno e le RSU dell’Azienda Speciale SSICA contestano le inadempienze rispetto agli impegni presi dalla Camera di Commercio di Parma nei confronti del personale SSICA. Infatti, in occasione del Consiglio Camerale del 18 dicembre scorso, dopo un’ampia discussione avviata da alcuni consiglieri camerali, era stato raggiunto un accordo tra la CCIAA, il personale SSICA e le OO.SS. per attivare incontri finalizzati ad approfondire e fare chiarezza sulla volontà espressa dalla CCIAA di costituire una Fondazione (ente di diritto privato) nella quale conferire l’Azienda Speciale, con conseguente chiusura della medesima. In data 14 gennaio la CCIAA di Parma ha disatteso tali accordi inviando alle OO.SS e alle RSU la comunicazione ai sensi di legge della cessione di azienda per conferimento in fondazione di nuova costituzione “da espletarsi probabilmente nella prima decade di febbraio”, senza aver prima avviato il confronto richiesto e concordato. Infine lo scorso 8 febbraio, a seguito di richiesta di incontro, la CCIAA di Parma ha convocato le OO.SS. di categoria territoriali e le RSU SSICA per espletare l’esame congiunto previsto per legge. Le OO.SS e le RSU ritengono tale incontro privo di valore giuridico poiché si è svolto in assenza sia del Presidente della CCIAA di Parma, il dott. Andrea Zanlari in rappresentanza del soggetto cedente, sia del cessionario, in quanto non ancora costituito. E’ quest’ultimo l’unico in grado e in obbligo di dare informativa riguardante le garanzie del conferimento, le garanzie di bilancio, l’informativa sui piani industriali previsti e le garanzie contrattuali ai lavoratori con mantenimento delle stesse condizioni, compresa la salvaguardia dei livelli occupazionali.
Le OO.SS, unitamente alle RSU, hanno successivamente rilevato l’inefficacia dell’esame congiunto previsto per legge.
Il personale SSICA è fortemente preoccupato per l’incomprensibile e irragionevole chiusura al dialogo della CCIAA di Parma e per le conseguenze negative che potrebbero verificarsi in assenza di attente e ponderate valutazioni condivise. Per questi motivi ha depositato presso il TAR dell’Emilia Romagna un ricorso al fine di avere l’annullamento, previa adozione di idonee misure cautelari, della delibera della Giunta Camerale del 10 dicembre 2015 relativa alla costituzione di una Fondazione nella quale conferire l’Azienda Speciale SSICA. Il ricorso, condiviso dalle OO.SS. territoriali e nazionali, è stato firmato dall’85% dei dipendenti strutturati e tra questi è presente il 95% del personale impegnato in attività di ricerca. Il personale continua lo stato di agitazione ed è pronto a procedere con ogni azioni utile qualora la CCIAA di Parma intendesse istituire la Fondazione con conferimento dell’Azienda Speciale SSICA.    
Le OO.SS. di categoria territoriali e nazionali, le RSU ed il personale SSICA ritengono  possibili percorsi alternativi a quello della Fondazione, modello giuridico regolato esclusivamente dal diritto privato, voluto ostinatamente dalla CCIAA di Parma, ma ritenuto non idoneo a salvaguardare il carattere di natura pubblica nazionale dell’Istituto, con risorse certe di finanziamento, in grado di mantenere e consolidare ulteriormente la posizione di eccellenza nel settore della ricerca e delle tecnologie in campo agroalimentare.

FAI-FLAI-UILA   RSU  SSICA  PARMA  E  SALERNO".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Al Family Food Fight trionfa Parma con i Dall'Argine

Attualità

Covid: a Parma oltre 124 mila vaccinazioni

Attualità

Tre nuove piste ciclabili: lavori per 1 milione e 150 mila euro

Attualità

Il Museo d’Arte Cinese di Parma protagonista alla Sapienza di Roma

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    I presidi: "Didattica in presenza al 100%? E' un azzardo"

  • Cronaca

    Covid: a Parma vaccinate quasi 135 mila persone

  • Attualità

    Festa di Liberazione: ecco il programma del 25 aprile a Parma

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento