Stalking, altri due casi: arresti domiciliari per un 36enne

Minacciavano e pedinavano le ex, fino ad arrivare al danneggiamento. Un 36enne è finito ai domiciliari, mentre ad un uomo di 46 anni è stato vietato di avvicinarsi alla donna che seguiva da tempo

Un uomo di 36 anni di origini calabresi, ma residente a Parma, è finito agli arresti domiciliari per aver perseguitato la ex compagna. L'uomo aveva già un precedente per stalking, visto che quando si era separato con la ex moglie aveva cominciato a minacciarla fino ad investire con la sua auto il padre della donna e per il quale fu condannato per tentato omicidio.
Un commerciante parmigiano di 46 anni, invece, per mesi ha pedinato e inviato lettere a una donna di Parma che però gli ha sempre opposto rifiuti. L'uomo è arrivato al punto di danneggiarle l'auto. Dopo la denuncia alla polizia, è scattato il divieto di avvicinarsi alla donna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona arancione: ecco quando ci si può spostare da un comune all'altro per fare spesa

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Verso il nuovo Dpcm: ecco cosa riaprirà e cosa no

  • "Parma potrebbe tornare presto in zona gialla"

  • Nuove chiusure e una 'finestra' per i regali: ecco come sarà il Natale parmigiano

  • Covid, netto calo dei positivi. Stabili le intensive, quattro i decessi

Torna su
ParmaToday è in caricamento