L'arresto è convalidato ma lui è libero, stalker si ripresenta sotto casa della sua vittima: 38enne in manette

Il tunisino, arrestato sabato in flagranza di reato, è stato rimesso in libertà con il divieto di avvicinamento: poche ore dopo era di nuovo sotto casa della donna che aveva molestato

Poche ore dopo la convalida dell'arresto, che ha previsto però la sua rimessa in libertà con il solo divieto di avvicinamento alla donna che aveva molestato negli ultimi mesi un 38enne tunisino si è ripresentato sotto casa della sua vittima ed è stato nuovamente arrestato dai poliziotti per stalking. Sabato scorso l'uomo era stato arrestato in flagranza di reato mentre si trovava sotto casa di una giovane, che aveva chiamato subito i poliziotti. Dopo la convalida dell'arresto, avvenuto mercoledì l'uomo è stato rimesso in libertà con il divieto di avvicinarsi a meno di 500 metri dalla persona offesa. Lo stalker non ha rispettato il divieto e si è presentato, dopo poche ore, nuovamente sotto casa della donna. I poliziotti sono arrivati sul posto e lo hanno arrestato, segnalando poi all'Autorità Giudiziaria la violazione della misura cautelare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Borghese porta Parma su Sky: quali saranno i quattro ristoranti in gara?

  • Dal 3 dicembre torna la zona gialla: tutte le regole per il Natale 2020

  • Parma in zona gialla dal 4 dicembre

  • Mascherine, istruzioni per l'uso: mai portarla in tasca o al braccio

  • Pizzarotti: "Da venerdì torneremo in zona gialla"

  • Coprifuoco alle 23 e deroghe ai nonni per le feste di Natale: verso il Dpcm del 3 dicembre

Torna su
ParmaToday è in caricamento