menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stato di emergenza nazionale per il maltempo

La Regione chiede e ottiene, Paola Gazzolo: "E'la condizione per il rimborso dei danni a privati e attività economiche, con fondi nazionali".

La Regione Emilia-Romagna dichiara lo stato di emergenza nazionale per il maltempo che l'ha colpito nei giorni scorsi. Ottenuto grazie al grande lavoro di ricognizione preliminare dei danni immediatamente attivato e concluso in tempi rapidissimi. Così Paola Gazzolo, assessore regionale alla Protezione civile, dice la sua sul provvedimento approvato dal Consiglio dei ministri che riconosce lo stato di emergenzaper le conseguenze di piogge, mareggiate e venti forti che hanno interessato tutte le province emiliano-romagnole a partire dallo scorso 27 ottobre. "Viene così garantito il primo stanziamento di risorse concordato con il Governo per gli interventi più urgenti. Lo stato di emergenza è inoltre la condizione per il rimborso dei danni a privati e attività economiche, con fondi nazionali".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid: oltre 160 casi e due morti

  • Cronaca

    Teatri e cinema riapriranno il 27 marzo

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento