menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stazione, le statue che simboleggiano i fiumi Omo e Giuba tornano in stazione

Le due statue raffiguranti due indigeni africani che simboleggiano i fiumi Omo e Giuba sono giunte in piazzale Carlo Alberto Dalla Chiesa. Verranno ricollocate, al fianco di Bottego, nella giornata di venerdì 2 maggio

Le due statue raffiguranti due indigeni africani che simboleggiano i fiumi Omo e Giuba, nel complesso monumentale della fontana dedicata all’esploratore Vittorio Bottego, sono giunte in piazzale Carlo Alberto Dalla Chiesa. Verranno ricollocate, al fianco di Bottego, nella giornata di venerdì 2 maggio. Si completerà in questo modo l’assetto della fontana realizzata nel 1907 per ricordare l’esploratore parmigiano. Le statue sono opera dello scultore Ettore Ximenes e mancano dal piazzale della stazione dal 2010; sono state sottoposte ad un accurato restauro prima della loro ricollocazione. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Prenotazioni per chi ha dai 60 ai 64 anni: a Parma 28 mila persone

Attualità

Prosegue la campagna vaccinale: a Parma quasi 174 mila dosi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    "Interno Verde": alla ricerca dei giardini segreti di Parma

  • Attualità

    Un nuovo pulmino per la Pubblica in nome di Tommy

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento