menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrestato ladro seriale di biciclette in stazione

In manette un 30enne maghrebino già noto alle forze dell'ordine

Nei giorni scorsi la polizia ferroviaria ha notato un giovane maghrebino che, dopo essersi impossessato di una bicicletta parcheggiata davanti la stazione e legata solo con un lucchetto nella ruota anteriore, l'ha trasportata in una zona appartata. Il giovane ha cercato di rompere il lucchetto con una grossa pietra. Il 30enne è stato accompagnato in ufficio: si tratta di una persona senza fissa dimora e con a carico diverse condanne e 
precedenti di polizia per delitti contro il patrimonio, contro la persona ed in tema di immigrazione clandestina. In un caso aveva anche fornito false generalità. L'uomo era intenzionato poiché era ritenuto responsabile di alcuni furti di biciclette avvenuti in agosto. In particolare i poliziotti, ricevute alcune denunce e segnalazioni di furti di biciclette o di parti di esse 
avevano visualizzato le registrazioni del sistema di video sorveglianza riuscendo ad attribuire al 30enne. 

Alla luce di quanto accertato, il cittadino straniero è stato tratto in arresto, in flagranza di reato, per il tentativo 
di furto aggravato e segnalato anche per gli altri due furti. Il processo per direttissima ha stabilito la convalida dell'arresto e la condanna a un anno e due mesi, oltre al a pagamento di 180 euro di multa. Per lui è scattato il provvedimento del divieto di dimora nel Comune di Parma. Il maghrebino verrà espulso dal territorio nazionale.  La bicicletta che il 30enne ha tentato di rubare è nera, da donna, marca “ROLLMAR” di colore nero, con freni a Bacchetta, munita di portapacchi 
posteriore e di cestino porta oggetti anteriore entrambi metallici ed anch’essi di colore nero 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento