Il Comune toglie le panchine vicino alla stazione: "E' assurdo, a cosa serve?"

Ecco le reazioni di chi transitava, la mattina del 4 agosto, in piazzale Dalla Chiesa per raggiungere la stazione

Il Comune di Parma toglierà le panchine presenti in piazzale dalla Chiesa, di fronte alla stazione ferroviaria. La motivazione? Troppo degrado, causato, secondo l'assessore alla Sicurezza Cristiano Casa, dalla presenza sulle panchine di persone che aggregandosi porterebbero insicurezza e degrado. Dopo l'intervento di riqualificazione l'Amministrazione ha deciso di togliere le panchine. Abbiamo ascoltato le voci delle persone che transitavano, la mattina del 4 agosto, verso la stazione.

"Perchè dovrebbero togliere le panchine? si sorprende Sara, 25 anni, studentessa. Non capisco a cosa serve. Se ci sono persone che commettono reati è giusto punirle, sorvegliare la zona ed intervenire. Se ci sono persone che non rispettano le ordinanze è giuste dare le multe ma non capisco che senso abbiamo togliere le panchine che usano tutti" 

"Ora il Comune a 5 Stelle mi deve veramente spiegare - sbotta Gianni - come ha avuto questa brillante idea. Cioè, voglio dire: qual'è il progetto? Chi è formato sulla politiche della sicurezza? L'assessore Casa? C'è degrado e quindi si tolgono le panchine. Non ha nessun senso, anche se ci ragiono da diversi punti di vista. Le hanno messe per un motivo, ora le tolgono perchè vengono utilizzate?" 

Ester ha 18 anni e si trova a transitare in stazione con il suo cane. "A me sinceramente sembra un provvedimento razzista, mi sa tanto eh. Chi non dovrebbe stare sdeduto su quelle panchine, solo chi decide l'assessore Cristiano Casa? Forse quelli che si vogliono colpire sono gli stranieri che, non potendo permettersi di consumare ai tavolini dei bar, usano la panchine pubbliche messe a quello scopo proprio dal Comune di Parma". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollino antifascista, Pizzarotti sul ricorso al Tar: "Proponetelo tutti per un'Italia antifascista"

  • "Columbus, lo stabilimento di Martorano chiuderà nei primi mesi del 2020: a rischio centinaia di posti"

  • Muore bimbo di 18 mesi: madre accusata di omicidio preterintenzionale

  • Choc in centro: "I ragazzini delle baby gang si lanciano sotto ai bus in marcia"

  • Maltempo, perturbazione in arrivo: da giovedì neve a Parma

  • Senza patente distrugge tre auto e provoca un incendio, poi scappa: fermato giovane di Parma

Torna su
ParmaToday è in caricamento