menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Stazione: un nuovo sistema illuminante nel Terminal Extraurbano

Dopo la recente entrata in attività del terminal dei bus extraurbani all’interno del comparto della nuova stazione ferroviaria, la società SMTP ha realizzato un nuovo impianto di illuminazione con tecnologie di avanguardia

Dopo la recente entrata in attività del terminal dei bus extraurbani  all’interno del comparto della nuova stazione ferroviaria, la società SMTP (Società Mobilità  Trasporto Pubblico), aderendo a quanto concordato con Comune e Provincia di Parma,  ha realizzato un  nuovo impianto di illuminazione con tecnologie di avanguardia negli spazi riservati alle pensiline e all’accoglienza dei viaggiatori.

Lo sviluppo dell’impianto di illuminazione ha interessato i passaggi pedonali di accesso all’area, le zone di stallo degli utenti (pensiline) ed i box retrostanti lato ferrovia, utilizzati come zone di attesa e zona biglietteria automatica.

Il nuovo impianto illuminante è stata realizzato attraverso una accurata scelta dei componenti  e soluzioni innovative quali i corpi illuminanti a tecnologia led, atti a migliorare i rendimenti illuminotecnici, il confort visivo, il consumo energetico, la manutenzione ed i costi di gestione.

La tecnologia a LED permette di ridurre i consumi a parità di flusso (l’intera area avente una superficie di circa 2.500mq presenta un impianto funzionante con una potenza elettrica di circa 3,2 kW) e di ridurre al minimo i costi di manutenzione per sostituzione delle lampade; infatti, la durata delle sorgenti luminose è garantita per 50.000 ore di funzionamento (circa 11 anni). Inoltre le lampade sono del tipo eco - compatibili riducendo così anche i costi futuri relativi alle opere di smaltimento.

La gestione dell’impianto consente la riduzione del flusso illuminante garantendo differenti livelli illuminotecnici a seconda del reale utilizzo dell’area, con una riduzione nelle ore notturne a fine servizio. L’illuminamento minimo previsto garantisce comunque una maggiore percezione di sicurezza da parte delle persone e scoraggia eventuali malintenzionati. Il costo per la realizzazione sostenuto da SMTP ammonta a circa € 62.000.

“Con la realizzazione dell’impianto di illuminazione recentemente installato – afferma il Presidente di SMTP Pierdomenico Belli -  la nuova Stazione Autocorriere nel Terminal Extraurbano in Parma si avvia a completare la sua funzionalità. Nelle prossime settimane completeremo l’opera verranno installando   7 monitor informativi a messaggio variabile, indicanti gli orari del servizio di trasporto”.

Un  pannello riepilogativo verrà installato nel sottopasso pedonale tra stazione FS e terminal extraurbano, un secondo nel sottopasso dei binari, e altri 5 in corrispondenza di ciascuna pensilina di attesa dei bus.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: via libera ai diesel Euro 4 fino a lunedì 8 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento