Cronaca

Stazione, dopo 7 anni domani l'inaugurazione: ecco il programma

Ci sono voluti circa 7 anni di lavori e tante traversie da superare, ma il momento tanto atteso è arrivato: domani, martedì 6 maggio, alle ore 11 verrà tagliato il nastro per l'inaugurazione della nuova stazione ferroviaria di Parma

Ci sono voluti circa 7 anni di lavori e tante traversie da superare, ma il momento tanto atteso è arrivato: domani, martedì 6 maggio, alle ore 11 verrà tagliato il nastro per l’inaugurazione della nuova stazione ferroviaria di Parma, e con esso, idealmente, quello della ricucitura urbana di una delle zone degradate della città, che viene restituita a nuova vita grazie all’ultimazione del primo stralcio del progetto dello studio MBM di Barcelona, coordinato dall’architetto Oriol Bohigas, realizzato dalla società STU Stazione, promossa dal Comune di Parma, con l’intervento dei diversi attori interessati. Ecco il programma della cerimonia, che avrà inizio alle ore 11:- Ritrovo all’ingresso sul lato nord – est (nella nuova piazza): Taglio del nastro e benedizione a cura del vescovo Enrico Solmi. Trasferimento al piano ammezzato e interventi di:Federico Pizzarotti, sindaco di Parma, Alfredo Peri, assessore ai trasporti della Regione Emilia Romagna, Orazio Iacono, dirigente di RFI, Isabella Tagliavini, amministratore di STU Stazione, Paolo Ghirelli, rappresentante dell’A.T.I. attuatrice dell’opera, Orilol Capdevila, rappresentante dello studio di progettazione MBM di Barcelona

Seguirà la visita guidata, passando dinanzi ai locali della nuova biglietteria, quindi al piano superiore, il  piano terra della vecchia stazione, con uscita dall’edificio su piazzale Dalla Chiesa, con i due viali Borsellino e Falcone e al centro l’area verde dove è stato ricollocato il monumento a Vittorio Bottego.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione, dopo 7 anni domani l'inaugurazione: ecco il programma

ParmaToday è in caricamento