rotate-mobile
Cronaca

Stazione spaziale cinese: caduta prevista per il giorno di Pasqua alle 11.30

L'Emilia-Romagna è tra le Regioni dove potrebbero cadere i frammenti ma le probabilità sono basse: Tiangong 1 pesa 8 tonnellate e ha 3.5 quintali di propellente a bordo

La stazione spaziale cinese Tiangong 1 sta 'ruzzolando' verso la Terra: ha perso il controllo dell'assetto e sta iniziando a ruotare in modo irregolare, rendendo molto più difficili i calcoli che numerosi astrofisici stanno effettuando in queste ore per capire dove potrebbero cadere i suoi frammenti. Secondo gli ultimi calcoli dovrebbe cadere verso le 11.30 di domani, domenica 1° aprile e giorno di Pasqua: la probabilità che qualche frammento cada in Italia è dell'0,2%. Le Regioni interessate sono Emilia-Romagna, Toscana, Marche, Umbria, Abruzzo, Lazio, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna. Quindici agenzie spaziali di tutto il mondo stanno seguendo il movimento della stazione spaziale Tingong 1 in tutto il Mondo: la situazione sembra tranquilla: l'assetto del veicolo non è  turbato dalle tempeste geomagnetiche. La Tiangong1 è un cilindro di 10,5 metri con un diametro di circa tre metri e due pannelli solari delle dimensioni di sette metri per tre: il suo peso è di otto tonnellate e mezzo: 3,5 quintali di propellente si trovano ancora a bordo della stazione spaziale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stazione spaziale cinese: caduta prevista per il giorno di Pasqua alle 11.30

ParmaToday è in caricamento