Fornovo, Stefano Aiossa è scomparso dal 18 febbraio. La sua auto trovata a Torino

E'' scomparso dalla sua casa di Fornovo Taro il 18 febbraio 2014 e non si trova. Stefano Aiossa ha 65 anni e si è allontanato dalla sua abitazione e non ha fatto più ritorno a casa

E'' scomparso dalla sua casa di Fornovo Taro il 18 febbraio 2014 e non si trova. Stefano Aiossa ha 65 anni e si è allontanato dalla sua abitazione e non ha fatto più ritorno a casa. Del suo caso si è occupata la trasmissione Chi l'ha visto? di Raitre. Al momento della scomparsa indossava un giaccone con cappuccio nero, camicia di pile a quadri e scarponi nero opaco con carrarmato. Dovrebbe avere barba bianca e portare occhiali da vista con montatura in metallo come nella fotografia. Ha con sé un piccolo borsello nero che porta a tracolla e probabilmente un cappellino di lana nero.Ha un neo sul lato sinistro del naso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La sua auto, una Ford Fiesta grigio scuro, come ricostruito dalla trasmissione di Raitre, è stata ritrovata a Torino. Stefano Aiossa ha anche acquistato un biglietto del treno per Catania, come verificato grazie alle immagini delle telecamere della stazione. Le sue origini sono romane ma vive dal 2005 a Fornovo. Secondo quanto ricostruito non sarebbero state trovate tracce della sua presenza in Sicilia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid: a Parma sei positività tra il personale scolastico

  • Il Covid torna ad uccidere: muore una donna

  • Aereo precipita a Cremona: muore il pilota 54enne di Fontevivo

  • I Nas di Parma fanno chiudere un bar con il 100% dei lavoratori in nero

  • Il Covid uccide per il secondo giorno consecutivo, muore un uomo: otto casi in più

  • Welcome, Mister President: al via l’era Krause

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento