menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Addio a Stefano Bizzotto, Cgil: "Il suo impegno non verrà cancellato dalla sua scomparsa"

La CGIL di Parma desidera esprimere tutto il proprio cordoglio e affetto alla famiglia di Stefano Bizzotto e ai cari che piangono la sua scomparsa. Stefano vantava nel sindacato una significativa militanza

La CGIL di Parma desidera esprimere tutto il proprio cordoglio e affetto alla famiglia di Stefano Bizzotto e ai cari che piangono la sua scomparsa.

Stefano, che si è spento dopo una lunga malattia, vantava nel sindacato, in cui era entrato dopo gli studi seminariali e un’esperienza come operaio missionario, una significativa militanza, prima nella segreteria della FLAI CGIL a Langhirano, quindi nel comparto sanità della Funzione Pubblica CGIL. Incarichi a cui era seguito quello di direttore del Patronato Inca della CGIL di Parma, conclusosi a fine 2007 con il pensionamento.

I compagni e le compagne della CGIL che lo hanno conosciuto e affiancato non possono mancare di ricordarne l’impegno e la serietà, che non potranno essere cancellati dalla sua scomparsa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Inquinamento: stop ai diesel Euro 4 fino a venerdì 5 marzo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Ponte della Navetta, Alinovi al Ministero: “Aprirlo entro Pasqua”

  • Attualità

    Aree verdi: 250 mila euro per i nuovi giochi bimbi

Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento