menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pioggia di Draconidi

Pioggia di Draconidi

Curiosità - Pioggia di stelle, ecco lo spettacolo delle Draconidi

La sera dell'8 ottobre tutti con il naso all'insù per osservare la pioggia di meteoriti. Il fenomeno, che si ripete ogni autunno, sarà quest'anno particolarmente intenso. Ma la NASA avverte: "In pericolo il sistema satellitare"

Stelle cadenti Bari: 8 ottobre 2011 pioggia di meteoriti (draconidi)

Se quest'anno in molti sono rimasti delusi dalla notte di San Lorenzo, in cui lo spettacolo delle stelle cadenti è stato "offuscato" dal chiarore della luna piena, potranno rifarsi il prossimo 8 ottobre. Per quella data, infatti, è prevista una nuova pioggia di meteoriti, che sarà talmente abbondante da poter essere facilmente osservata a occhio nudo anche dal nostro Paese (nuvole permettendo, naturalmente).

A dare vita allo spettacolo saranno le Draconidi, meteoriti che orbitano presso la costellazione del Drago. Il fenomeno della "doccia di metoriti" si ripete regolarmente ogni autunno, ma sarà quest'anno molto più intenso del solito (25-50 volte più intenso, stimano gli esperti). La pioggia di meteore, infatti, durerà all'incirca sette ore (il picco è previsto intorno alle 22 dell'8 ottobre), con numero di stelle cadenti che oscillerà dalle 40 alle 750 l'ora.

Sicuramente un evento molto suggestivo per chi potrà stare con il naso all'insù ad ammirare il cielo, ma che allo stesso tempo desta molta preoccupazione negli esperti. A lanciare l'allarme è stata proprio la NASA, che ha segnalato una pericolosità del fenomeno di 10 volte maggiore rispetto al solito. Ad essere a rischio, secondo i tecnici, sarebbe l'intera flotta dei satelliti, delle sonde e delle costruzioni umane che orbitano intorno alla Terra. Si prevede che saranno bombardate con un'intensità tale da poter coinvolgere seriamente la maggioranza dei dispositivi che circolano nello spazio.

Naso all'insù, dunque, in attesa della pioggia di stelle. Ma anche dita incrociate nella speranza che, come fortunatamente spesso accade, l'allarme lanciato dalla NASA venga poi ridimensionato.



Leggi tutto: https://www.baritoday.it/cronaca/stelle-cadenti-8-ottobre-2011-meteoriti-bari.html
Diventa fan: https://www.facebook.com/pages/BariToday/211622545530190

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento