Strada Naviglio Alto, la discarica abusiva 2 anni dopo. Nessuna soluzione

A due anni dalla denuncia di ParmaToday sullo stato di degrado in cui versa strada Naviglio Alto nessun intervento risolutivo, una discarica a cielo aperto con rifiuti ingombranti a pochi passi dai campi coltivati. Necessari interventi di bonifica urgenti

Discarica strada Naviglio Alto

Tra la massicciata ferroviaria e la stretta via in strada Naviglio Alto in prossimità del passaggio a livello cresce ormai da anni una vera e propria discarica a cielo aperto. Come documentato da ParmaToday già nel giugno del 2011, l'area nei pressi dei binari è totalmente ricoperta dai rifiuti. Due anni dopo la situazione è se possibile peggiorata, dove oltre a materassi, resti cantieristici, copertoni e plastica bruciata, ora si aggiungono anche numerosi elettrodomestici, un frigorifero, aspirapolvere, computer, televisori, rifiuti ingombranti oltre a vecchi mobili e arredi, divani e cavi elettrici.

'BONIFICA URGENTE'Nonostante le iniziative di sensibilizzazione promosse anche da un gruppo di giovani con 'Puliamo il parco Nord', con i "ragazzi del Parco" intenti a cercare di ripulire anche la zona dai rifiuti, la situazione è diventata ormai ingestibile e necessita di un intervento di bonifica urgente, come richiesto anche da chi vive e lavora nei campi che costeggiano la strada Naviglio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, un nuovo Decreto tra domenica e lunedì: chiusura alle 22 e lockdown nel week end

  • Coronavirus: chiusure generalizzate e coprifuoco alle 22

  • Covid: da lunedì 19 ottobre a Parma al via i test gratuiti nelle farmacie

  • A Parma vietate le feste e lo sport amatoriale: mascherina in casa con i non conviventi

  • Smart working allargato, coprifuoco dalle 22 e chiusura palestre: come potrebbero cambiare le regole anche a Parma

  • Parma, quattro giocatori positivi al coronavirus

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ParmaToday è in caricamento