menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strage del rapido 904: Collecchio ricorda Susanna e Pier Francesco

Ventotto anni fa. Il 23 dicembre 1984 la strage mafiosa di Natale. Susanna Cavalli di 22 anni e Pier Francesco Leoni di 23 anni, giovani di Gaiano morirono in quell'orrendo attentato. Domenica il ricordo

Sono passati ventotto anni. Era il 23 dicembre 1984. Ore 19.08. Come in questi giorni di festa i parmigiani e gli italiani stavano aspettando il Natale. Ma un tragedia sconvolse tutta Italia. La strage di Natale del rapido 904. Una strage di mafia. Quindici morti, che poi sarebbero saliti a 17, e 267 feriti per un ordigno esplosivo che scoppiò sul treno proveniente da Napoli e diretto a Milano, all'interno della galleria di San Benedetto Val di Sambro. Era stato posto nella 9 carrozza di seconda classe alla stazione Santa Maria Novella di Firenze.


Susanna Cavalli, giovane 22enne di Gaiano di Collecchio e il suo fidanzato Pier Francesco Leoni di 23 anni morirono in quella strage. Domenica 23 dicembre l'amministrazione comunale di Collecchio ricorda quell'orrendo massacro con un messa che si svolgerà alle 10.30 al centro parrocchiale. Alle 11.30 verrà deposta una corona al cimitero di Gaiano, dove sono sepolti Susanna e Pier Francesco. In loro ricordo e di tutte le vittime innocenti della mafia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Ponte Verdi sul Po: chiusura totale domenica 28 febbraio

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Riesplodono i contagi: 164 nuovi casi e 2 morti

  • Cronaca

    Pizzarotti: "Contagi a rimbalzo: dobbiamo tenere duro così"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento