Cronaca

Sgominata banda di pusher nigeriani, coca ed eroina dall'Olanda a Parma: 16 arresti, 2 in città

I corrieri partivano dalla nostra città per andare in Umbria a prendere la droga: sequestrato un chilo e mezzo di eroina

Una grossa operazione antidroga dei carabinieri ha permesso di stroncare l'attività di una banda di spacciatori nigeriani che facevano arrivare la cocaina e l'eroina in molte città del Centro Italia e del Nord, tra cui Parma. L'indagine, condotta  denonimata 'Black Channel' ha portato a 16 arresti, 2 dei quali sono stati effettuati nella nostra città. Le ordinananze di custodia cautelare sono state eseguite dai carabinieri di Assisi. Secondo la ricostruzione degli inquirenti la cocaina e l'eroina arrivavano dall'Olanda, per passare poi in Umbria, in particolare a Perugia. Da lì la droga arrivava nelle piazze di spaccio di numerose città, tra le quali Assisi, Spoleto, la stessa Perugia ma anche Parma, Modena, Reggio Emilia, Prato e Treviso. Dalla nostra città partivano alcuni corrieri della droga che andavano in Umbria a prendere cocaina ed eroina e la riportavano poi a Parma per lo spaccio in strada. Venivano pagati in anticipo tramite alcune postpay. Una donna nigeriana, proveniente da Parma, era stata arrestata nell'ambito della stessa inchiesta dopo essere stata sorpresa con 294 grammi di eroina. Nel corso dell'operazione è stata sequestrato un chilo e mezzo di eroina. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgominata banda di pusher nigeriani, coca ed eroina dall'Olanda a Parma: 16 arresti, 2 in città

ParmaToday è in caricamento