Stroncato traffico internazionale di cocaina dall'Albania a Parma: 13 arresti

Quattro distinti gruppi criminali di etnia albanese facevano arrivare ingenti quantitativi di droga anche nella nostra città

Un traffico internazionale di cocaina e marijuana che collegava l'Albania alla nostra città, un mercato sempre in crescita per quanto riguarda i consumatori di sostanze stupefacenti. I carabinieri hanno stroncato un grosso giro di spaccio, portato avanti da quattro distinti gruppo criminali di etnia albanese che erano in grado di portare in Italia e a Parma ingenti quantitativi di droga. Le sostanze stupefacenti, oltre che a Parma, arrivavano anche sulle piazze di spaccio di Arezzo. I carabinieri del Comando provinciale infatti stanno eseguendo, dalla prime ore della mattinata di venerdì 11 settembre, 13 misure cautelari nei confronti di persone ritenute responsabili del traffico di droga.

Nel corso delle indagini sono state individuate diverse decine di consumatori di sostanze stupefacenti, nella stragrande maggioranza dei casi di cocaina, e contestate circa 3.200 cessioni per un volume di affari del valore stimato di circa 200.000 euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I ristoratori si ribellano: "Il 15 gennaio apriremo nonostante i divieti"

  • Le regole dopo il 15 gennaio: ecco quando si potrà andare a trovare parenti e amici

  • Via al decreto gennaio, restrizioni fino a marzo: vietato uscire dalla regione, solo in due dagli amici

  • Parma scongiura la zona rossa

  • Parma in zona arancione: il calendario delle regole nel fine settimana

  • Dal 16 gennaio Parma rischia la zona rossa

Torna su
ParmaToday è in caricamento