menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Studentessa picchiata e rapinata sul pianerottolo di casa

E' successo in via Abbeveratoia: una giovane 24enne ha denunciato ai carabinieri l'aggressione che ha subito nel tardo pomeriggio quando si trovava già all'interno del palazzo

Seguita, picchiata e rapinata sul pianerottolo di casa, in via Abbeveratoia a Parma. E' questo l'incubo vissuto per pochi minuti da una ragazza di 24 anni che, l'altro giorno, si è ritrovata a fare i conti con la violenza di due persone che avevano intenzione di rubarle la borsa. Il raid, secondo il racconto che la giovane studentessa ha fatto ai carabinieri della stazione di San Pancrazio, è stato molto veloce. Giusto il tempo di entrare, chiudere il portone ed avviarsi verso la porta d'ingresso della propria abitazione: da dietro i due malviventi, sembra un uomo ed una donna, l'hanno aggredita senza lasciarle il tempo di rendersi conto della situazione. Dopo averle tirato un pugno in testa le hanno rubato la borsa, che conteneva i documenti ed il portafoglio con poche decine di euro, e sono scappati. La donna, dopo l'aggressione si è recata al Pronto Soccorso dove le hanno diagnosticato un lieve trauma cranico, guaribile in sette giorni. Resta lo choc e tanta paura per un'aggressione inaspettata: ora sarà compito dei militari ricostruire la dinamica dell'episodio, capire come i due siano riusciiti ad entrare all'interno del palazzo. La visione delle immagine delle telecamere presenti in zona potrebbe aiutare nell'identificazione dei rapinatori. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Aeroporto: da Parma nuovi voli verso Olbia

Ultime di Oggi
  • Sport

    Altro tonfo, il Parma perde partita e speranze di salvarsi

  • Cronaca

    Covid, salgono i contagi: quasi 200 in 24 ore

  • Cronaca

    Parma torna arancione: ecco cosa cambia da lunedì

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento