menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le biciclette rubate

Le biciclette rubate

Furti di biciclette, denunciati 3 universitari: incastrati da una targa

I tre 22enni avevano raccolto nei propri garage circa 3 mila euro di biciclette rubate in città: le ultime vittime hanno visto l'auto dei giovani, i carabinieri invitano a visionare le fotografie dei cicli

Gli hanno incastrati partendo da un numero di targa. Così quella che probabilmente era una piccola rete di ladri di biciclette a Parma è stata fermata dai carabinieri della stazione Oltretorrente. Un colpo non 'perfetto' in via Farini è stato sufficente agli inquirenti per risalire agli autori di diversi furti negli ultimi mesi. Le vittime infatti sono riuscite a segnarsi il numero di targa di un auto fuggita subito dopo il furto. Lunedì 28 maggio tre giovani studenti universitari di 22 anni, cittadini italiani, di cui sono state fornite le iniziali -S.F., A.G., G.G.D.- sono stati denunciati in stato di libertà per ricettazione in concorso e furto aggravato.


Le indagini hanno permesso anche di risalire, oltre che alle 2 biciclette appena rubate in centro, ad altre biciclette in cui proprietari sono in corso di identificazione. Le biciclette sono state trovate durante una perquisizione nei garage dei 3 indagati. Il valore della refurtiva è di circa 3 mila euro. I carabinieri invitano chi ha subito furti di biciclette a recarsi presso la stazione in Oltretorrente per visionare le fotografie delle bici rinvenute.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Viaggi in Europa: ecco cos'è il passaporto Covid

Attualità

Covid: a Parma quasi 45 mila vaccinazioni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Parma scongiura la zona rossa: restiamo arancioni

  • Cronaca

    Covid, record di casi a Parma: + 234 e 5 morti

  • Cronaca

    Parma in zona rossa: oggi si decide

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ParmaToday è in caricamento